Articoli

Kids invited aboard The Ocean Race Learning Programme

20190508 10The online, curriculum-based modules give children the opportunity to immerse themselves in the thrilling round the world ocean race, learn about how ocean plastic pollution is damaging our blue planet – and how they can be part of the solution

The Ocean Race Learning Programme provides stimulating resources to give schoolchildren aged 6-12 years of age, a unique insight into the problems and positive, practical solutions to combat the ocean plastic crisis.

Building on the programme from the previous edition of the race – already used by over 110,000 children in 41 countries – a new science and sailing module has been introduced. This shows how sailors are helping scientists to increase our understanding of the scale of the problem and use this knowledge to create positive action.

Lucy Hunt, The Ocean Race, Learning Programme Manager, said: “The topics are designed to offer an exciting way for children to learn more about the plastic crisis affecting our seas.

“They allow insight into the exciting world of yacht racing and ocean health whilst contributing to a range of national curricula with all resources easily downloadable through our website.”

The programme consists of five topics; ‘What is The Ocean Race?’ ‘What is Ocean Plastic Pollution?’ ‘How to reduce plastic pollution’, ‘My Positive Plastic Footprint’ and ‘Science and Sailing’.

The science module is subdivided into five suggested lesson plans which can be delivered over five days as part of science week. The module addresses STEAM (Science, Technology, Engineering and Maths) themes, global citizenship, geography, drama and language.

Curricula for geography, history, STEAM, language, global citizenship and art are all catered for in the lesson plans and colour-coded worksheets. Different cross-curricular class activities are also optional and listed in the teacher’s booklet of each topic.

The Ocean Race mascot Wisdom, a real life Laysan albatross from Midway Atoll in the Pacific Ocean, accompanies the children on their journey and empowers them to become ‘Champions for the Sea’. She features throughout the education resources and enables students to reflect on their lessons and learn about each topic in a fun way.

Although the resources are age specific, the 8-12 year olds versions are a good introductory fact booklet for anyone older who also wants to be better informed on The Ocean Race, our ocean connection, ocean health and how we can reduce ocean plastic pollution. A programme for secondary schools is being developed in time for the start of the next edition of the race in Alicante, Spain in autumn 2021.

The Learning Programme forms part of ‘Racing with Purpose’, in collaboration with Premier Partner 11th Hour Racing. This contains a broad range of initiatives for cleaner and healthier seas, with sustainability as a core value of the event.

Todd McGuire, 11th Hour Racing Program Director, added: “Sailing offers an incredibly powerful platform to engage youth on many education topics - whether it’s the science of sailing, the mystery and complexity of the ocean, the variety of sea life, or the devastating effects of plastic pollution.

“Contributing and enriching the overall sustainability strategy of The Ocean Race, the Education Programme has proven to be a really successful tool to engage large audiences across all continents, and also reach communities that may not have daily interaction with the ocean. We are excited to contribute to the expansion and continued legacy of this program, with the goal of inspiring new and upcoming ocean stewards and future leaders.”

Resources are currently available in English and all education materials are available for free download at: learning.theoceanrace.com

To embed a video on the programme visit: https://youtu.be/ie9qHTkbXwM

 

Celebrata La Giornata Di Chiusura Dei Progetti “A Scuola In Canoa” E “Remare A Scuola”

20190508 02Sabaudia. Oggi 8 maggio giornata di festa presso gli Impianti Sportivi del III Nucleo Atleti di Sabaudia (LT). Quest’anno la manifestazione di chiusura dei progetti “A Scuola in Canoa” e “Remare a Scuola” è stata dedicata allo stretto legame che unisce il mondo dell’Istruzione con le Fiamme Gialle.

Oltre a riunire tutti gli studenti degli Istituti Scolastici del territorio pontino che, durante l’anno scolastico 2018/19, hanno aderito alle iniziative “A Scuola in Canoa” e “Remare a Scuola”, sono stati celebrati atri due progetti promossi dalle Fiamme Gialle: il Campus “Sport e Legalità – La Scuola in Cattedra” con l’Istituto “Caterina Caniana” di Bergamo e l’”Alternanza Scuola – Lavoro” con il Liceo Artistico Statale di Latina che ha realizzato un murales sulla facciata della palestra della Canoa e sette mattonelle in terracotta con i loghi dei Giochi Olimpici partendo da Barcellona 1992, prima edizione in cui gli Atleti del III Nucleo hanno conquistato la medaglia olimpica.

Oltre mille ragazzi, di età compresa tra i 9 e i 17 anni, hanno preso parte ad attività ludico sportive organizzate per l’occasione.

A fare gli onori di casa il Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, Gen.B. Vincenzo Parrinello, che ha dato il benvenuto a tutte le delegazioni scolastiche e agli ospiti intervenuti. Nel suo intervento ha ricordato l’importanza di fare squadra per far crescere i giovani dando il buon esempio.

Successivamente la parola è passata ad Antonio Rossi, Sottosegretario ai Grandi Eventi Sportivi della Regione Lombardia ed ex atleta delle Fiamme Gialle, pluricampione Olimpico di Canoa. Nel suo discorso ha ricordato come le Fiamme Gialle e lo sport in generale lo hanno aiutato a crescere superando le difficoltà. Si è soffermato sulla presenza dei ragazzi di Bergamo, ricordando loro l’importanza del Campus come possibilità di entrare in contatto con una realtà sana e vincente. Ha concluso il suo intervento evidenziando come il rispetto delle regole sia l’unica via per il successo.

All’evento, divenuto negli anni un appuntamento irrinunciabile per lo sport pontino, sono intervenute molte Autorità Militari tra cui il Comandante Provinciale Carabinieri di Latina, Col. Gabriele Vitagliano, il Comandante Provinciale Guardia di Finanza di Latina, Col. Michele Bosco e il Comandante del Centro Sportivo Remiero della Marina Militare di Sabaudia, C.F. Sergio Lamanna.

Presente uno stand della Polizia Stradale di Latina che, oltre ad alcuni mezzi, ha mostrato ai molti curiosi gli strumenti utilizzati durante il servizio su strada.

Ospiti speciali i ragazzi del Centro Diurno di Priverno che hanno realizzato le mattonelle in terracotta che riportano i nomi degli atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi da Barcellona 1992 sino a Rio 2016. Per loro un premio ritirato dalla Coordinatrice del Centro,  dott.ssa Angela Tacconi.

Premiato anche il Dirigente Scolastico del Liceo Artistico Statale di Latina, prof. Walter Marra e la referente del progetto che ha portato alla realizzazione del murales e delle mattonelle con i loghi olimpici, prof.ssa Elisa Papi.

Un riconoscimento è stato consegnato ai professori dell’Istituto “Caterina Caniana” di Bergamo, prof.ssa Sofia Simonetti e prof. Lelio Cucinotta, accompagnatori dei ragazzi del Campus Fiamme Gialle, in questi giorni ospiti del III Nucleo Atleti.

Applausi da stadio da parte degli studenti al momento della premiazione degli Istituti Scolastici che hanno partecipato ai progetti “A Scuola in Canoa” e “Remare a Scuola”. Sono stati premiati nell’ordine: Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci di San Felice Circeo, Istituto Comprensivo “Manfredini” di Pontinia, Istituto Comprensivo “Don Milani” di Terracina, Istituto Comprensivo “Maria Montessori” di Terracina, Istituto Comprensivo “Alfredo Fiorini” di Borgo Hermada, Istituto Comprensivo “G. Verga” di Pontinia, Istituto Comprensivo “V.O. Cencelli” di Sabaudia, Istituto Comprensivo Don Andrea Santoro di Priverno, Istituto Comprensivo “San Giuseppe” di Terracina e Istituto Omnicomprensivo “Giulio Cesare” di Sabaudia.

Dopo la foto di rito, gli studenti nel lasciare gli Impianti Sportivi hanno ricevuto una “bye bye bag” con all’interno dei gadget Fiamme Gialle.

 

Capri Classica – the first bespoke regatta for classic schooners

20190314 55From 8th to 12th May the world's largest and most beautiful classic schooners will line up off Capri for the first event initiated by the newly formed International Schooner Association
Following the founding of the International Schooner Association (ISA) at a meeting during last September's Regates Royales in Cannes, so the first ever event purely for classic schooners will take place off Capri in May.
The ISA, the Circolo del Remo e della Vela Italia and the Yacht Club Capri, with the support of the International Maxi Association (IMA), have launched the Capri Classica which will take place over 8-12 May, just before Capri Rolex Sailing Week.

This new regatta will see some of the largest classic yachts competing in an event with a unique format, specifically tailored to classic schooners. Race starts from anchor, staggered starts, race courses optimised for the peculiarities of the classic schooner sailing – these are just some of the new features to be introduced by the organisers plus the team from The Classic Yacht Experience (TCYE), a company created by like-minded individuals, passionate about schooners and with the desire to promote yachting's purest and most traditional format.

The Capri Classica will be the first round of the International Schooner Association's 2019 Schooner Cup Series. The other two events in this series will be Monaco Classic Week (11-15 September) and Les Voiles de Saint Tropez (26 September- 6 October), at the end of the Mediterranean summer season.

New Mediterranean series for maxis

20190314 54In 2019 the International Maxi Association (IMA) celebrates the 40th anniversary of its establishment by notable maxi boat owners of the day, Baron Edmond de Rothschild, Raul Gardini, John Kilroy and William Whitehouse-Vaux. From its modest, relatively low-key beginnings, today the Association, and the sport it represents, have grown beyond all recognition.
The International Maxi Association is formally recognised by World Sailing as representing the interests of maxi boat owners internationally and it is thanks to this arrangement that two World Championships can be held: for the Maxi 72s and the J Class, both classes officially affiliated to the IMA.

For the last three seasons the International Maxi Association has championed the Mediterranean Maxi Offshore Challenge (MMOC). This annual five event series starts with October's Rolex Middle Sea Race and concludes with the Palermo Montecarlo the following August. It was designed by the International Maxi Association to encourage maxi boat owners to campaign their giant sailing yachts offshore.

For this, it's 40th anniversary year, the International Maxi Association is introducing a sister circuit, the Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC). Unlike its offshore sibling, the MMIC will run over a calendar year, kicking off with the Real Club Nautico de Palma's Sail Racing PalmaVela in May and concluding in October with Les Voiles de St Tropez. Here the winner will be announced at a special gala dinner.

The 2019 MMIC will comprise:
Sail Racing PalmaVela (Palma, Mallorca) 8-12 May
Rolex Capri Sailing Week – inshores (Capri, Italy) 15-18 May
Rolex Giraglia – inshores (Saint-Tropez, France) 9-11 June
Copa del Rey MAPFRE (Palma, Mallorca) 27 July - 3 August
Maxi Yacht Rolex Cup (Porto Cervo, Sardinia) 1-7 September
Les Voiles de Saint-Tropez (Saint-Tropez, France) 28 September - 6 October

La campionessa di windsurf Giorgia Speciale nominata Ambassador Garmin

20190302 01Milano, 2 marzo 2019 - La campionessa di windsurf Giorgia Speciale, recente vincitrice dei Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires (RS:X), sei volte campionessa mondiale (Techno 293 ed RS:X) attualmente in corsa per il titolo di Velista dell'Anno FIV by Acciari Consulting, entra nel team Garmin con il ruolo di Ambassador.

L'azienda americana, la cui forza lavoro conta su poco meno di 14.000 dipendenti e che è leader mondiale nello sviluppo di tecnologie che trovano massima applicazione nelle attività collegate alla nautica, al volo e, più in generale, all'outdoor, ha infatti deciso di puntare sul giovanissimo talento di questa atleta anconetana, da poco tesserata per il Circolo Canottieri Aniene.

"Uno dei motivi del costante successo di Garmin sta nella capacità di pianificare i propri passi al meglio e guardare sempre avanti. E' proprio seguendo questa filosofia che abbiamo deciso di affiancare un'atleta giovane e di grandi speranze come Giorgia Speciale - ha spiegato Carlo Brevini, responsabile marketing di

Leggi tutto: La campionessa di windsurf Giorgia Speciale nominata Ambassador Garmin

Il comune acquista una nuova ambulanza con il supporto di tirrenia

20190306 06L’associazione Arzachena Agosto 89 rinnova il parco auto grazie a Comune e sponsor privati

Arzachena. Il Comune di Arzachena finanzia l’acquisto di una nuova ambulanza da destinare all’associazione di protezione civile Arzachena Agosto 89 con un finanziamento di 49 mila euro a cui si aggiunge la donazione della compagnia di navigazione Tirrenia pari a 13 mila euro. La nuova ambulanza sarà destinata al servizio lungo la zona costiera.

<La nuova ambulanza potenzia il parco mezzi a disposizione dei volontari che svolgono 24 ore su 24 una fondamentale attività a servizio della comunità. Lo scopo è quello di migliorare la qualità dell’assistenza ai cittadini, anche durante le manifestazioni – dichiarano il sindaco Roberto Ragnedda e l’assessore alla Protezione Civile e Demanio, Alessandro Careddu -. Un investimento in questo settore è fondamentale. La nostra Amministrazione crede nell’operato e nella professionalità dei volontari arzachenesi ed è sempre pronta a collaborare>.

<È un onore sostenere l’associazione Arzachena Agosto 89 che da anni si adopera con serietà e dedizione a garanzia della sicurezza e della salute di tutti noi -  commenta Vincenzo Onorato -. Il mio legame con la Sardegna è forte, così come quello con gli amici impegnati nel volontariato>.

<Ringrazio l’Amministrazione comunale per aver contribuito all’acquisto di un mezzo fondamentale per la gestione dei soccorsi e delle tante emergenze, particolarmente concentrate nel periodo estivo - dice il presidente di Agosto 89, Salvatore Locci -. Un grazie da parte di tutti i volontari e della comunità va anche all’armatore Vincenzo Onorato che ci ha sempre dimostrato grande attenzione e supporto nell’attività portata avanti a tutela dei residenti e dei visitatori del nostro territorio>.

Ad oggi, l’associazione svolge attività di protezione civile in caso di alluvioni, incendi e di soccorso in convenzione con il 118 avvalendosi di 80 volontari, 5 ambulanze, 5 mezzi antincendio (di cui 3 di proprietà dell’associazione e 2 di proprietà della Regione Sardegna) e di 2 gommoni.

La sostituzione dei mezzi proseguirà entro l’anno con la rottamazione di un altro vecchio automezzo e l’acquisto di uno più moderno ed efficiente.

Isabella Chiodino Ufficio Comunicazione Istituzionale

Comune di Arzachena

Via Firenze 2, 07021

Tel +39 0789 844055 dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14

Sito web Comune di Arzachena

Sito web Arzachena Turismo

Facebook Amministrazione comunale Arzachena

Facebook Arzachena Turismo

IL CIP RICONOSCE L’ANSMES ASSOCIAZIONE BENEMERITA

Il Comitato Italiano Paralimpico ha riconosciuto l’Associazione Nazionale delle Stelle al Merito Sportivo, già Benemerita del CONI, Associazione Benemerita del CIP. L’ANSMeS rappresenta tutte le Società Sportive, Dirigenti e Tecnici insigniti dal CONI, e oggi anche dal CIP, delle Stelle al Merito Sportivo e, da quest’anno, anche i Tecnici insigniti delle Palme al Merito Tecnico.

Il riconoscimento del CIP sarà ufficializzato oggi dal Generale Gianni Gola, Presidente dell’ANSMeS, in occasione dell’Assemblea Nazionale 2019 dell’Associazione, che si terrà a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” all’Acquacetosa, alla presenza dei vertici del CONI e del CIP.

L’Assemblea, che si terrà nel pomeriggio, sarà preceduta dalla Consulta dei Delegati Regionali. Nell’occasione, oltre all’ufficializzazione del riconoscimento da parte del CIP, sarà presentato il progetto nazionale “2019 ANNO DELLO SPORT PER TUTTI” e firmato il protocollo d’intesa tra l’ANSMeS e l’ONBD (Osservatorio Nazionale su Bullismo e Doping).

 

free joomla templatesjoomla templates
2019  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio