Articoli

Capri Classica – the first bespoke regatta for classic schooners

20190314 55From 8th to 12th May the world's largest and most beautiful classic schooners will line up off Capri for the first event initiated by the newly formed International Schooner Association
Following the founding of the International Schooner Association (ISA) at a meeting during last September's Regates Royales in Cannes, so the first ever event purely for classic schooners will take place off Capri in May.
The ISA, the Circolo del Remo e della Vela Italia and the Yacht Club Capri, with the support of the International Maxi Association (IMA), have launched the Capri Classica which will take place over 8-12 May, just before Capri Rolex Sailing Week.

This new regatta will see some of the largest classic yachts competing in an event with a unique format, specifically tailored to classic schooners. Race starts from anchor, staggered starts, race courses optimised for the peculiarities of the classic schooner sailing – these are just some of the new features to be introduced by the organisers plus the team from The Classic Yacht Experience (TCYE), a company created by like-minded individuals, passionate about schooners and with the desire to promote yachting's purest and most traditional format.

The Capri Classica will be the first round of the International Schooner Association's 2019 Schooner Cup Series. The other two events in this series will be Monaco Classic Week (11-15 September) and Les Voiles de Saint Tropez (26 September- 6 October), at the end of the Mediterranean summer season.

New Mediterranean series for maxis

20190314 54In 2019 the International Maxi Association (IMA) celebrates the 40th anniversary of its establishment by notable maxi boat owners of the day, Baron Edmond de Rothschild, Raul Gardini, John Kilroy and William Whitehouse-Vaux. From its modest, relatively low-key beginnings, today the Association, and the sport it represents, have grown beyond all recognition.
The International Maxi Association is formally recognised by World Sailing as representing the interests of maxi boat owners internationally and it is thanks to this arrangement that two World Championships can be held: for the Maxi 72s and the J Class, both classes officially affiliated to the IMA.

For the last three seasons the International Maxi Association has championed the Mediterranean Maxi Offshore Challenge (MMOC). This annual five event series starts with October's Rolex Middle Sea Race and concludes with the Palermo Montecarlo the following August. It was designed by the International Maxi Association to encourage maxi boat owners to campaign their giant sailing yachts offshore.

For this, it's 40th anniversary year, the International Maxi Association is introducing a sister circuit, the Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC). Unlike its offshore sibling, the MMIC will run over a calendar year, kicking off with the Real Club Nautico de Palma's Sail Racing PalmaVela in May and concluding in October with Les Voiles de St Tropez. Here the winner will be announced at a special gala dinner.

The 2019 MMIC will comprise:
Sail Racing PalmaVela (Palma, Mallorca) 8-12 May
Rolex Capri Sailing Week – inshores (Capri, Italy) 15-18 May
Rolex Giraglia – inshores (Saint-Tropez, France) 9-11 June
Copa del Rey MAPFRE (Palma, Mallorca) 27 July - 3 August
Maxi Yacht Rolex Cup (Porto Cervo, Sardinia) 1-7 September
Les Voiles de Saint-Tropez (Saint-Tropez, France) 28 September - 6 October

Il comune acquista una nuova ambulanza con il supporto di tirrenia

20190306 06L’associazione Arzachena Agosto 89 rinnova il parco auto grazie a Comune e sponsor privati

Arzachena. Il Comune di Arzachena finanzia l’acquisto di una nuova ambulanza da destinare all’associazione di protezione civile Arzachena Agosto 89 con un finanziamento di 49 mila euro a cui si aggiunge la donazione della compagnia di navigazione Tirrenia pari a 13 mila euro. La nuova ambulanza sarà destinata al servizio lungo la zona costiera.

<La nuova ambulanza potenzia il parco mezzi a disposizione dei volontari che svolgono 24 ore su 24 una fondamentale attività a servizio della comunità. Lo scopo è quello di migliorare la qualità dell’assistenza ai cittadini, anche durante le manifestazioni – dichiarano il sindaco Roberto Ragnedda e l’assessore alla Protezione Civile e Demanio, Alessandro Careddu -. Un investimento in questo settore è fondamentale. La nostra Amministrazione crede nell’operato e nella professionalità dei volontari arzachenesi ed è sempre pronta a collaborare>.

<È un onore sostenere l’associazione Arzachena Agosto 89 che da anni si adopera con serietà e dedizione a garanzia della sicurezza e della salute di tutti noi -  commenta Vincenzo Onorato -. Il mio legame con la Sardegna è forte, così come quello con gli amici impegnati nel volontariato>.

<Ringrazio l’Amministrazione comunale per aver contribuito all’acquisto di un mezzo fondamentale per la gestione dei soccorsi e delle tante emergenze, particolarmente concentrate nel periodo estivo - dice il presidente di Agosto 89, Salvatore Locci -. Un grazie da parte di tutti i volontari e della comunità va anche all’armatore Vincenzo Onorato che ci ha sempre dimostrato grande attenzione e supporto nell’attività portata avanti a tutela dei residenti e dei visitatori del nostro territorio>.

Ad oggi, l’associazione svolge attività di protezione civile in caso di alluvioni, incendi e di soccorso in convenzione con il 118 avvalendosi di 80 volontari, 5 ambulanze, 5 mezzi antincendio (di cui 3 di proprietà dell’associazione e 2 di proprietà della Regione Sardegna) e di 2 gommoni.

La sostituzione dei mezzi proseguirà entro l’anno con la rottamazione di un altro vecchio automezzo e l’acquisto di uno più moderno ed efficiente.

Isabella Chiodino Ufficio Comunicazione Istituzionale

Comune di Arzachena

Via Firenze 2, 07021

Tel +39 0789 844055 dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14

Sito web Comune di Arzachena

Sito web Arzachena Turismo

Facebook Amministrazione comunale Arzachena

Facebook Arzachena Turismo

La campionessa di windsurf Giorgia Speciale nominata Ambassador Garmin

20190302 01Milano, 2 marzo 2019 - La campionessa di windsurf Giorgia Speciale, recente vincitrice dei Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires (RS:X), sei volte campionessa mondiale (Techno 293 ed RS:X) attualmente in corsa per il titolo di Velista dell'Anno FIV by Acciari Consulting, entra nel team Garmin con il ruolo di Ambassador.

L'azienda americana, la cui forza lavoro conta su poco meno di 14.000 dipendenti e che è leader mondiale nello sviluppo di tecnologie che trovano massima applicazione nelle attività collegate alla nautica, al volo e, più in generale, all'outdoor, ha infatti deciso di puntare sul giovanissimo talento di questa atleta anconetana, da poco tesserata per il Circolo Canottieri Aniene.

"Uno dei motivi del costante successo di Garmin sta nella capacità di pianificare i propri passi al meglio e guardare sempre avanti. E' proprio seguendo questa filosofia che abbiamo deciso di affiancare un'atleta giovane e di grandi speranze come Giorgia Speciale - ha spiegato Carlo Brevini, responsabile marketing di

Leggi tutto: La campionessa di windsurf Giorgia Speciale nominata Ambassador Garmin

Vela e sociale: Il Circolo Velico Ravennate e A.M.A. La Vita raccolgono fondi grazie alle opere di Gino Frittelli

20190227 01Marina di Ravenna. E' in programma per il week end un interessante momento socio-culturale organizzato dal Circolo Velico Ravennate in collaborazione con la ONLUS A.M.A. La Vita e il Gruppo Vela Uomo A-mare.

Tra le 10 e le 17.30 di domenica 3 marzo, infatti, presso la Sala Minardi del sodalizio bizantino sarà attiva una mostra dedicata alle opere di Gino Frittelli (1879-1950), macchiaiolo di seconda generazione che vanta una permanente a Orviato.

Durante l'esposizione, visitabile a titolo gratuito, saranno messe in vendita alcune opere dell'artista e i ricavati andranno a sostegno delle attività di A.M.A. La Vita che, lo ricordiamo, si pone l'obiettivo di far vivere momenti di integrazione e socializzazione a persone sofferenti di disagi mentali, siano esse singole o in gruppo.

Tanto il Circolo velico Ravennate, quanto le altre associazioni coinvolte nel progetto, coglieranno l'occasione per tornare ad illustrare i dettagli dell'iniziativa Uomo A-mare che è stato assegnato ufficialmente al club di

Leggi tutto: Vela e sociale: Il Circolo Velico Ravennate e A.M.A. La Vita raccolgono fondi grazie alle opere...

IL CIP RICONOSCE L’ANSMES ASSOCIAZIONE BENEMERITA

Il Comitato Italiano Paralimpico ha riconosciuto l’Associazione Nazionale delle Stelle al Merito Sportivo, già Benemerita del CONI, Associazione Benemerita del CIP. L’ANSMeS rappresenta tutte le Società Sportive, Dirigenti e Tecnici insigniti dal CONI, e oggi anche dal CIP, delle Stelle al Merito Sportivo e, da quest’anno, anche i Tecnici insigniti delle Palme al Merito Tecnico.

Il riconoscimento del CIP sarà ufficializzato oggi dal Generale Gianni Gola, Presidente dell’ANSMeS, in occasione dell’Assemblea Nazionale 2019 dell’Associazione, che si terrà a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” all’Acquacetosa, alla presenza dei vertici del CONI e del CIP.

L’Assemblea, che si terrà nel pomeriggio, sarà preceduta dalla Consulta dei Delegati Regionali. Nell’occasione, oltre all’ufficializzazione del riconoscimento da parte del CIP, sarà presentato il progetto nazionale “2019 ANNO DELLO SPORT PER TUTTI” e firmato il protocollo d’intesa tra l’ANSMeS e l’ONBD (Osservatorio Nazionale su Bullismo e Doping).

 

Marco Gradoni ancora fra i cinque finalisti del premio Il Velista dell'Anno FIV

20190223 18Ha vinto il titolo mondiale Optimist per due anni consecutivi. Lunedì 4 marzo la proclamazione del vincitore a Villa Miani 

Marco Gradoni - 15 anni il prossimo 24 marzo, originario di Fano, ma residente ormai da diversi anni a Roma - è fra i cinque finalisti del premio "Velista dell'Anno FIV", il riconoscimento ideato, promosso e organizzato da Acciari Consulting e dalla Federazione Italiana Vela che quest'anno festeggia la 25ma edizione.

L'atleta del Tognazzi Marine Village ASD si è distinto per aver conseguito per due anni consecutivi il titolo di Campione del Mondo della classe Optimist, l'imbarcazione giovanile più diffusa al mondo. La sua prima partecipazione alla manifestazione iridata è stato nel 2016 quando il velista, appena 12 anni, si posizionò al quarto posto, suscitando grande interesse e dimostrando di avere un talento eccezionale. Nel 2017 la vittoria al Campionato del Mondo in Thailandia e lo scorso anno il bis nell'isola di Cipro. Grazie alle sue prestazioni, Marco è per il secondo anno consecutivo in nomination come finalista al Velista dell’Anno FIV.

Insieme a lui, nella lista dei finalisti figurano: Furio Benussi, vincitore della 50ma edizione della Barcolana, Alberto Bolzan, 3° classificato alla Volvo Ocean Race, Giorgia Speciale, medaglia d'oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires 2018, Ruggero Tita e Marianna Caterina Banti, campioni italiani, europei e mondiali nel Nacra 17 e vincitori dell'edizione 2017.

La proclamazione del Velista dell'Anno FIV avverrà lunedì 4 marzo in occasione della serata di gala che si terrà presso Villa Miani a Roma.

Durante la serata saranno presenti anche gli atleti delle classi giovanili e olimpiche che sono saliti su un podio ad un campionato europeo o mondiale nel corso del 2018. Oltre a Marco Gradoni, per il Tognazzi Marine Village ASD sarà infatti  presente Sophie Fontanesi, vincitrice della medaglia d'oro al Campionato Europeo Team Race sempre nella classe Optimist che si è disputato a fine agosto scorso sul Lago di Ledro. 

Info: www.velistadellanno.it

 

free joomla templatesjoomla templates
2019  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio