A Frank e Treggiari i titoli nazionali Formula Windsurfing e Raceboard

20171011 63Torbole (TN) - Conclusa a Torbole, sul Garda Trentino, la prima fase del Windsurf Grand Slam con l’assegnazione dei titoli nazionali per le classi Formula Windsurfing e Raceboard, vinti rispettivamente da Christopher Frank e Luciano Treggiari.
In questi primi quattro giorni il vento è quasi sempre stato generoso, in particolar modo negli ultimi due giorni, in cui la mattina è soffiato da nord fino oltre i 20 nodi. Dodici le regate totali per i Formula Windsurfing, cinque per i Raceboard e titolo giocato solo con l’ultima prova per i Formula. A 2 regate dalla conclusione infatti era solo 1 il punto che separava Christopher Frank (La Darsena Wakeboard, lago Maggiore) da Roberto Pasquini (Adriatico Wind Club, Ravenna): le ultime due regate sono state forse le più belle dal punto di vista agonistico con partenze compatte e scelte tattiche, che hanno deciso il risultato finale. Frank ha mantenuto sempre una buona media, ma ha trovato in Roberto Pasquini un bell’avversario, difficile da battere soprattutto con vento forte. Tre gli scarti totali assegnati dopo 12 prove e una classifica finale che si è comunque mantenuta uguale fin dalle prime battute. Solo Goran Zepponi fino all’ultima regata poteva spodestare dal podio Andrea Volpini, che per un solo punto ha confermato il terzo posto assouto finale, primo grandmaster.
Per quanto riguarda la classe Raceboard oggi nessuna prova e quindi classifica invariata rispetto a ieri con la vittoria piuttosto netta di Luciano Treggiari (CN Eco resort le Sirene; è il suo diciottesiimo titolo tricolore considerando varie classi), su Dario Mocchi (LNI Varese) e Giacomo Dottori (Sef Stamura). Premio speciale categoria “veteran” a Harti Loefler, 81 anni portati splendidamente.
Soddisfazione da parte di tutto lo staff del Circolo Surf Torbole, organizzatore dell’evento in collaborazione con AICW (Associazione Italiana Classi Windsurf) e FIV, per le condizioni di vento avute sul Garda Trentino in questi primi quattro giorni del Windsurf Grand Slam, che dopo la pausa di mercoledì, proseguirà giovedì con il Campionato Nazionale Slalom e l’assegnazione del titolo della specialità sia maschile che femminile. Una cinquantina gli atleti provenienti da tutta Italia, che si confronteranno in una disciplina in cui partenza, velocità e precisione in manovra fanno la differenza in un sistema ad eliminazione diretta, che non concede errori.

free joomla templatesjoomla templates
2017  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio