La stagione agonistica versiliese 2018 inizia dai timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin.

20180104 01I giovani velisti impegnati su numerosi campi di regata da La Spezia a Napoli.

Viareggio. Sono i giovani timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin, impegnati in questi giorni su diversi campi di regata della Penisola, ad aprire ufficialmente la stagione agonistica 2018.

Anche quest’anno, infatti, la Vela in Versilia, grazie all’impegno e al lavoro del Club Nautico Versilia, del Circolo Velico Torre del Lago Puccini e della Società Velica Viareggina, uniti in un unico progetto comune, continuerà a puntare sui giovani velisti.

Gli Juniores Federico Lunardi, Margherita Pezzella, Adalberto Parra e Tommaso Barbuti con il cadetto Federico Querzolo sono a La Spezia dove, dopo aver completato le iscrizioni e armato i propri Optimist, stanno partecipando al Raduno Gaz (Gruppo agonistico zonale dal 3 al 5 gennaio) e alla regata Zonale Befana Day (6 gennaio).

Adele Ferrarini, Marco Castellano, Matteo Graziani e Chiara Mori saranno invece protagonisti (sempre nelle acque spezzine) del Raduno Ordinario e del Befana day mentre Alessia Alfano, Leo Bisio, Samuele Bonifazi, Alessandro Mattiello ed Emma Maltese parteciperanno solo al tradizionale XXIII Befana day organizzato dalla Società Vela La Spezia, all'interno della diga foranea del Golfo della Spezia.

Il programma di questa 20180104 02ventitreesima edizione prevede per sabato il perfezionamento delle iscrizioni (dalle ore 8.30 alle ore 10) e il segnale di avviso della prima prova alle ore 11.30.

Come sempre, dopo la regata, tanti premi, colazione e pasta/nutella party per tutti.

Il cadetto Manule Scacciati, invece, è in trasferta nelle acque napoletane per il tradizionale al Trofeo Campobasso voluto dalla Federazione Italiana Vela e organizzato nel suggestivo specchio di mare antistante il lungomare di Napoli dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia A.S.D. e dall’Associazione Italiana Classe Optimist (A.I.C.O.). Otto le prove previste sia per la categoria Juniores che per la categoria Cadetti (ben 51 gli 20180104 04iscritti) e non ne potranno essere corse più di tre al giorno (giovedì segnale di avviso ore 11.30, venerdì e sabato ore 10.30).

Al termine delle regate l’attesissima premiazione: saranno consegnati riconoscimenti al primo di ciascuna prova e ai primi cinque della classifica finale, il Trofeo Marcello Campobasso al timoniere primo classificato tra gli juniores, il Trofeo Unicef al primo classificato tra i cadetti, la Coppa Branko Stancic al concorrente regolarmente classificato proveniente da più lontano (juniores/cadetti), la Targa Irene Campobasso alla prima classificata del Trofeo Campobasso e la Targa Laura Rolandi al Circolo italiano che avrà ottenuto il miglior punteggio sommando i migliori due piazzamenti nelle classifiche finali.

La manifestazione partenopea, riservata esclusivamente ai timonieri da 10 a 14 anni è intitolata a Marcello Campobasso, per lungo tempo presidente della Giuria d’Appello della FIV, considerato ancora oggi uno dei principali artefici della diffusione della vela tra i giovani a Napoli ed in tutta Italia.

Il 2018 sarà un anno particolarmente importante per i giovani timonieri della Scuola Mankin in quanto poco prima di Natale, in occasione del Consiglio Federale di fine anno, la Commissione nominata al fine di valutare 20180104 03le candidature per organizzare le manifestazioni FIV del 2018, ha stabilito che la Coppa Primavela e i Campionati Nazionali Giovanili in singolo 2018 saranno organizzati a Viareggio dal Club Nautico Versilia, dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini, dalla LNI Viareggio, dalla Società Velica Viareggina e dal Comitato Circoli Velici Versiliesi (25 agosto - 2 settembre).

Un grande riconoscimento che premia l’impegno verso i giovani e il lavoro svolto in questi anni dai sodalizi versiliesi uniti nella Scuola Vela Mankin e nel Progetto VelaScuola.

free joomla templatesjoomla templates
2018  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio