Garmin Marine Riva per Tutti: il riscatto di Sir Biss

20180412 11

Questo il link per scaricare il video ufficiale della Garmin marine Roma per 2 - 

C'è il video ufficiale già montato con musica, immagini dal drone, dal gommone e da banchina per chi volesse condividerlo ed un premontato per Tv per altri usi.

https://we.tl/PTwnz43jI4

Giuliano Perego vince tutto... nella Riva per Tutti: Line Honours e overall in IRC e ORC

Roma, 10 aprile 2018 - Alle 08:12:09 di questa mattina, 10 aprile 2018, Giuliano Perego al timone del suo Sydney 39 Sir Biss, ha tagliato per primo la linea d'arrivo della Garmin Marine Riva per Tutti 2018.

Alla faccia del Principe Giovanni e dei suoi insulti (parliamo del cartoon della Disney ovviamente) Sir Biss si è riscattato prendendo in pieno il ruolo di protagonista riservato a Robin Hood e vincendo con un distacco aBISSale.... 

A bordo con lui Vitaliano Tore, Costantino Brachini, Francesco Gozzini e Marco Morosi.

Sir Biss ha impiegato 1 giorno, 13 ore 27 minuti e 9 secondi per percorrere le 218 miglia del percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di Traiano, navigando complessivamente per 235 miglia effettive. Dietro di lui un abisso di tempo e mare separa gli altri concorrenti. Al secondo posto di trova Lolifast, il pur velocissimo Sun Fast 3600 di Davide Paioletti, ancora in acqua a 25 miglia dall'arrivo, seguito a 4.2 miglia da Guardamago, il Sun Odyssey 42i Performance di Massimo Piparo e Luca Gialdroni, che sta lottando per conservare la prima posizione in IRC 2. 

Comunicazione a cura di IRStudio Roberto Imbastaro

 

Garmin Marine Roma per 2: Endlessgame primo a Ventotene

Nella per Tutti passato anche Vai Mo', tra i solitari Andrea Fantini 

Roma, 9 aprile 2018 - Alle 10:52 Endlessgame ha passato per primo la boa di Ventotene ed ha iniziato la discesa verso Lipari con rotta al momento diretta (145,50°) e una velocità di 7.7 nodi  Il Cookson 50 ha un equipaggio di tutti rispetto (Pietro Moschini, Giuseppe Puttini, Gabriele Bruni, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Stefano Selo, Vittorio Rosso, Giuseppe Filippis, Fabio Montefusco, Giovanni Buono, Giuseppe Leonardi, Francesco Izzo)  e sta confermando le sue ambizioni per la vittoria finale in tempo reale. In overall deve ancora spingere di più: al momento è 2° in IRC e 3° in ORC. Lo seguono Vai Mo’ di Alberto Costella (passaggio a Ventotene ore 13:43), primo in ORC, e O’ Guerriero, primo in IRC. Nella “per 2” Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi su Libertine, hanno preso un leggero vantaggio su Scricca che ha a bordo Leonardo Servi e Ciccio Manzoli, e su Aigylon, condotta da Alberto Bona e Oris D’Ubaldo. Sarà probabilmente un duello a tre fino alla fine.

Tra i solitari, invece, continua la cavalcata solitaria di Andrea Fantini che con il suo Class 40 Enel Green Power è passato a Ventotene da poco (13:34).  Nella Riva, Sir Biss di Giuliano Perego è quasi giunto alla boa di Ventotene, e precede Guardamago di Massimo Piparo  e Lolifast di Davide Paioletti che procedono affiancati.

 

Il sole della "Roma" vince sulle nubi . Vanno subito in testa Fantini (X1), Bona/D'Ubaldo (X2), Bruni/Pelizza (XTutti)

Roma, 9 aprile 2018 - E’ stata una partenza sofferta quella della Garmin Marine Roma per 2. Ma bellissima, oltre ogni aspettativa. Dopo una giornata in cui il maltempo ha colpito duro su tutto il Tirreno ed in particolare sul Lazio, Riva di Traiano ha regalato alla “Roma” un tramonto bellissimo, con uno squarcio di sole tra le nuvole che ha illuminato proprio la linea di partenza.

In porto l’adrenalina  era a mille.  Oltre trenta ore di attesa sono state snervanti e le facce in banchina erano tese. I solitari, con i motori piombati già dal giorno prima, avevano l’incognita dell'uscita con un’onda che superava i due metri.

La soluzione trovata dalla Direzione di Corsa è stata ingegnosa. I solitari sono stati trainati fino all’ultima banchina prima dell’uscita e lì è stata issata la randa e in qualche caso la trinchetta. Poi gli ormeggiatori e i gommoni dell'organizzazione li hanno spinti per alcuni metri per dargli abbrivio sulle onde che flagellavano l’imboccatura del porto per poi lasciarli al momento della virata.

“Gli ormeggiatori del Porto Turistico Riva di Traiano sono stati eccezionali – ha commentato il Presidente del CNRT Alessandro Farassino – e ci hanno consentito di gestire questa complicata situazione in piena sicurezza. E’ stata una partenza difficile, dopo 30 ore e mezza di apprensione. Liberatoria, per noi e per gli equipaggi”.

La partenza è avvenuta puntuale: alle 18:30 per i solitari e alle 18:45 per il resto della flotta con un mare formato, un’onda che finalmente era scesa sotto i due metri e un vento di 12 nodi da SSW.

A poche miglia dalla partenza la flotta dei solitari è guidata da Enel Green Power di Andrea Fantini, che procede  a 6.3 nodi con prua 169°. Alberto Bona, insieme a Oris D’Ubaldo, su GS 34 Aigylon guida la flotta dei “per 2”, filando a 6.2 nodi prua 159°. Nella “per Tutti”, il Cookson 50 Endlessgame con a bordo come skipper Gabriele Bruni e navigatore Stefano Pelizza, guida la flotta con una scelta un po‘ più sottocosta (138°) a 6.8 nodi.

"Garmin Marine Roma per 2": si parte oggi alle 18:30

Roma, 9 aprile 2018 - Il Comitato di Regata della Garmin Marine Roma per 2 ha stabilito gli orari di partenza della regata, rinviata ieri per il passaggio sul Tirreno di un fronte fortemente perturbato.

La partenza della flotta dei solitari avverrà alle ore 18:30, mentre le imbarcazioni partecipanti alla altre classi della "Roma" e della "Riva" partiranno alle 18:45.

Il vento previsto alla partenza è di 12/15 nodi direzione 200° e l'altezza delle onde inferiore ai due metri.

endlessgame gira Lipari in testa alla Roma per Tutti

 

free joomla templatesjoomla templates
2018  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio