A Portopiccolo si è chiuso l'ORC Sportboat European Championship 2018

20180605 54Portopiccolo (Trieste), 3 giugno 2018 – Giornata di verdetti finali quella odierna sul campo di regata di Portopiccolo dove va in archivio una grande edizione dell'ORC Sportboat European Championship 2018 dopo sette prove disputate (di cui sei a bastone cui si somma la coastal race nella giornata inaugurale di giovedì).
Dopo la vittoria matematica di ieri da parte del Fat 26 Mind the Gap Tempus Fugit degli armatori Edoardo Marangoni e Nicolò Cavallarin con Enrico Zennaro (socio Yacht Club Portopiccolo) al timone e lo sloveno Karlo Hmeljak alla tattica, il podio tutto azzurro della classifica generale si completa con Ezio Guarnieri e il suo equipaggio del Delta 84 Chardonnay al secondo posto e con il Melges 24 Destriero di Davide Rapotez terzo in overall.
Destriero si aggiudica il primato nella Division A, in una lotta all'ultimo respiro contro l'olandese Khulula, l'Esse 850 di Watger Agner che, fino a stamane, occupava la terza piazza virtuale. Il bronzo europeo nella Division A è per un altro Melges 24, Mig di Alessandro Gianni.
Gli stessi nomi, nel medesimo ordine, rappresentano anche il podio nella divisione corinthian.
Il podio della Division B, oltre a Mind the Gap Tempus Fugit e Chardonnay vede al terzo posto uno dei veterani del Golfo di Trieste, l'Ufo one design Cattivik di Gianni de Visentini.

free joomla templatesjoomla templates
2018  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio