Melges 32 World League, Calvi Network di scena a Puntaldia per migliorare la sua classifica

20190516 57Puntaldia, 16 maggio 2019 - Nemmeno il tempo di salutare Ancona, teatro della seconda frazione della J/70 Cup 2019, che il LIghtbay Sailing Team è già in Sardegna dove, da domani, sarà impegnato tra le boe del secondo evento delle Melges 32 World League, in programma a Puntaldia, lungo la costa est della Sardegna.
E' ormai prossimo quindi il momento della possibile riscossa del team di Carlo Alberini, protagonista a Villasimius di un rientro in questa competitiva classe monotipo decisamente in sordina.
"Dopo una decina d'anni di assenza dalla classe non mi aspettavo certo di essere subito al livello dei top team ma le performance di Villasimius sono state comunque inferiori alle aspettative della vigilia - spiega Carlo Alberini, leader del Lightbay Sailing Team e già vincitore del circuito Melges 32 - Tirate le somme della prima frazione abbiamo deciso di sfruttare gli allenamenti in vista delle regate di Puntaldia puntando sul miglioramento del tuning e sul consolidamento del boat handling: in occasione della prima tappa, infatti, ci siamo resi conto di essere in ritardo sotto questi aspetti e migliorarli è d'obbligo se vogliamo avvicinarci al gruppo dei migliori".
In Sardegna la classe Melges 32 conterà sulla presenza di tutti i suoi protagonisti, a partire dai due volte campioni iridati di Tavatuy per arrivare ai già campioni europei di Mascalzone Latino, passando per i vari gSpot, Giogi, Torpyne e Caipirinha.
A bordo di Calvi Network sfideranno questa competitiva ed eterogenea flotta internazionale Carlo Alberini (timoniere), Karlo Hmeljak (tattico), Dede De Luca, Jas Farneti, Marco Furlan, Sergio Blosi, Stefano Visintin e Irene Bezzi.
La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine e Meteomed.

free joomla templatesjoomla templates
2019  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio