Al via la terza tappa della J/70 Cup, Enfant Terrible subito sugli scudi

20190604 55Malcesine, 31 maggio 2019 - Si sposta sul Lago di Garda, dopo la tappa ospitata ad Ancona dal 10 al 12 maggio, la terza frazione del circuito di regate J/70 Cup.
Una nutrita flotta di sessantasei imbarcazioni, in rappresentanza di diciassette nazioni, si è riunita nelle acque gardesane della Fraglia Vela Malcesine per misurarsi per l'ultima volta con il campo di regata che, a fine mese, ospiterà l'appuntamento clou della stagione, il Campionato Europeo J/70.
Enfant Terrible-Adria Ferries dell'armatore Alberto Rossi brilla sin dalla prima giornata di regate, disputate in condizioni tipiche per il Lago di Garda, con Ora da Sud ad accompagnare le tre prove odierne.
Dopo aver inaugurato la serie con un diciottesimo posto, l'equipaggio di Rossi, assistito nelle scelte tattiche dallo Sloveno Branko Brcin, inizia a dettare il ritmo a tutta la flotta, conquistando le due vittorie successive e garantendosi così il secondo posto in classifica generale, staccato di 4 punti da DAS di Ludovico Fassitelli (1-11-4), leader dopo il day 1.
Il terzo posto nella classifica provvisoria è per la timoniera Lera Kovalenko e la sua ArtTube (13-2-13), seguita da Notaro Team (9-13-6) di Luca Domenici. Grazie al secondo posto conquistato nell'ultima prova di giornata, recupera posizioni importanti e completa la top-five Petite Terrible-Adria Ferries (27-4-2) di Claudia Rossi, che a Malcesine conferma l'equipaggio che l'aveva assistita nelle regate anconetane, con Michele Paoletti, Giulio Desiderato, Matteo Mason e Rossella Losito.

free joomla templatesjoomla templates
2019  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio