Presentato il progetto "Il polo sportivo ed ecologico che genera relazioni virtuose con il territorio”

20200710 53Torre del Lago. Nella splendida cornice del Lago di Massaciuccoli, presso la sala Belvedere del Gran Teatro Puccini è stato presentato il progetto "Il polo sportivo ed ecologico che genera relazioni virtuose con il territorio", importante iniziativa elaborata dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini e frutto del lavoro, dell'impegno e soprattutto della passione degli architetti Rodolfo Collodi, Daniela Fuccaro, Stefano Querzolo e Stefania Verona che intendono realizzare un sogno grazie al quale valorizzare lo Sport e ricreare relazioni che nel corso degli ultimi anni si sono un po' perse.
Si tratta di una proposta progettuale di valorizzazione del porticciolo attraverso la messa a sistema e il collegamento di funzioni già esistenti nella penisola delle torbiere ma con poca relazione tra loro, per ottenere un nuovo polo ecologico. Attraverso piccoli interventi, infatti, si può ottenere la riqualificazione dell'intera area con la consapevolezza che questo luogo ha notevoli potenzialità per lo sviluppo sportivo, ecologico, culturale, turistico, ambientale ed economico, così come è emerso dall'intervento di Rodolfo Collodi che ha ben illustrato il titolo dell'evento "Sport, Musica e Natura".
"Attraverso interventi minimi ai fabbricati, agli spazi esterni, alla darsena, ai collegamenti, si ottiene la riqualificazione dell'intera area del porticciolo, la cui promozione e gestione ecologica, nel rispetto delle altre attività presenti nell'area, potrà rendere il fronte lago un nuovo polo attrattivo per tutto l'anno, generando relazioni virtuose sul territorio- ha spiegato Collodi -Si pensi ad esempio a fonti energetiche rinnovabili, eolico e solare fotovoltaico, ad uno scivolo, a nuovi pontili di accesso per disabili, ad una banchina con innovazioni tecnologiche, ad un nuovo ponte girante/belvedere per collegare piazza e teatro."
"Presentare il nostro progetto in questo periodo ha un ulteriore importante valore: quello di rappresentare dopo i mesi appena trascorsi, la voglia e la determinazione di ripartire insieme più forti di prima- ha sottolineato Massimo Bertolani, Presidente del Circolo Velico Torre del Lago Puccini che dal 1978 svolge innumerevoli attività sportive e didattiche soprattutto rivolte ai giovani -La vela, così come la canoa e il kayak praticati sul nostro lago, oltre ad infondere corretti modelli di vita sportiva ed insegnare la cultura nautica e marinaresca, sviluppano solidarietà e integrazione: tutti elementi che, soprattutto in un periodo come quello che stiamo vivendo, aiutano a ritrovare la fiducia in noi stessi e l'equilibrio necessario alla condivisione degli spazi. Appena terminata questa presentazione, sessanta giovani timonieri della Classe Optimist scenderanno nelle acque del Lago di Massaciuccoli per la loro prima regata del dopo lockdown: un segnale di speranza e di voglia di continuare a guardare al futuro."
Nei loro interventi, i Presidenti delle Federazioni Italiana Vela (FIV, Francesco Ettorre) e Canoa -Kayak (FICK, Luciano Bonfiglio), entusiasti di appoggiare questa iniziativa, hanno ribadito che i rispettivi sport, oltre ad essere formativi, sviluppano il senso di responsabilità, generano relazioni virtuose, insegnano il rispetto verso l'ambiente e sono attività sostenibili, nella natura. Entusiasmo e determinazione ad appoggiare il progetto anche da parte della vicepresidente nazionale CONI e direttore tecnico del settore giovanile della FIV, Alessandra Sensini, orgoglio dello sport italiano (oro, argento e due bronzo windsurf in 6 Giochi Olimpici, 10 titoli mondiali, 5 europei, 2 ai Giochi del Mediterraneo, una World Cup del Circuito professionistico Windsurf e 23 titoli italiani) che da sempre dimostra grande sensibilità verso iniziative sostenibili, del presidente regionale FIV II Zona Fiv (Toscana, Umbria e provincia di La Spezia) e referente CONI regionale Andrea Leonardi, e del presidente del Comitato regionale Toscana FICK Leonardo Di Sacco.
Il progetto, elaborato dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini, è reso possibile grazie anche al sostegno di iCare srl (rappresentato sabato mattina dal consigliere Claudio Puosi), all'interno del piano più ampio di riqualificazione della Viareggio Porto, con il supporto tecnico e ideativo di Navigo (presenti la Presidente Katia Balducci e il direttore generale Pietro Angelini che ha illustrato interessanti iniziative in programma nell'ambito del progetto). Anche il Sindaco di Viareggio Giorgio del Ghingaro ha voluto ribadire il sostegno da parte del Comune. A riprova dell'importanza del progetto, erano presenti in sala anche il Presidente Comitato Italiano Paralimpico Toscana Massimo Porciani, il grande Marcello Lippi e il vice presidente del Club Nautico Versilia, Ammiraglio Marco Brusco, per ribadire la grande collaborazione fra i due sodalizi, legati da importanti iniziative prime fra tutte la Scuola Vela Valentin Mankin nata nel 2016 per promuove lo sport velico principalmente fra i giovanissimi, vero serbatoio per il futuro della Vela.
Per ulteriori informazioni o materiale fotografico e video:: CVTLP-Massimo Bertolani 380/3041489 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

free joomla templatesjoomla templates
2020  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio