Melges 24 European Sailing Series

20200914 08A Portorose Arkanoè by Montura è secondo solo a Nefeli

Portorose (SLO)- Si è chiusa con un totale di nove prove valida la terza frazione delle Melges 24 European Sailing Series, andata in scena a Portorose grazie alla puntuale organizzazione dello Yacht Club Portorose. Caratterizzate da un Borino che ha toccato al massimo i 12 nodi di intensità, ma che nella media si è mantenuto sotto i 10, le prove hanno promosso Nefeli vincitore dell'evento. Il team di Peter Karrie, alla prima vittoria in questa competitiva classe monotipo, ha fatto sua la manifestazione con una prova di anticipo, avendo completato le prime otto regate senza mai uscire dalla top three.
In seconda posizione, in ritardo di appena quattro punti rispetto al vincitore, si è piazzato Arkanoé by Montura che, sino all'ultimo, ha conteso agli uomini del tattico Niccolò Bianchi il gradino più alto del podio a dimostrazione di come l'equipaggio di Sergio Caramel, nell'occasione assistito dal due volte olimpionico sloveno Karlo Hmeljak, sia ormai tra i più performanti, o comunque tra quelli in grado di poter marcare la differenza al fronte delle condizioni più varie.
"Portorose è uno dei nostri campi di regata preferiti e anche questa volta si è confermato all'altezza di un evento internazionale: nonostante il vento leggero abbiamo completato il programma e la gestione in acqua e a terra è stata impeccabile. Per noi, che dalla nostra avevamo le chiamate tattiche di Karlo Hmeljak, è stato un bell'evento e siamo soddisfatti della nostra prestazione: qualche nodo in più d'aria avrebbe reso il tutto più dinamico, ma ci siamo divertiti e, come sempre capita quando si naviga tra le boe della classe Melges 24, abbiamo aumentato il nostro bagaglio di esperienza, vinto un paio di prove e lottato alla pari con un team come Nefeli che, a oggi, è tra i più veloci e competitivi della flotta" ha spiegato Sergio Caramel a fine regate.
Le due prove odierne hanno permesso ai tedeschi di White Room di Michael Tarabocchia, già vincitore sull'Attersee della seconda frazione del circuito, di scalzare dal podio Gill Race Team di Miles Quinton, ottenendo non solo la gioia del terzo posto ma anche il successo tra i Corinthian.
Archiviata la frazione slovena, il circuito riservato agli specialisti del Melges 24 fa ora rotta verso Trieste dove giungerò a conclusione il primo week end di ottobre, nell'ambito di un evento collegato alla Barcolana.
A bordo di Arkanoè by Montura hanno regatato Sergio Caramel, Karlo Hmeljak, Michele Meotto, Federico Gomiero e Margherita Zanuso.

Per consultare la classifica clicca qui.

Melges 24 European Sailing Series

Dopo due giornate Arkanoè by Montura si conferma secondo

Portorose (SLO), 12 settembre 2020 - Non smette di soffiare il Borino sulla cattedrale di Pirano ed è lì sotto, nel braccio di mare che la Slovenia divide con la Croazia, che proseguono le regate valide per la terza frazione delle Melges 24 European Sailing Series 2020.
Organizzata dallo Yacht Club Marina Portorose e coordinata dal PRO David Bartol, la manifestazione conta ora un totale di sette prove valide e il conseguente conteggio dello scarto, dettaglio che in realtà non ha fatto che confermare la classifica emersa al termine della prima giornata. A comandare le operazione sono sempre gli uomini di Nefeli che, guidati dal binomio Karrie-Bianchi e protagonisti di un ruolino di marcia fin qui privo di macchia, si cavano il lusso di scartare un terzo, rimediato nella prima prova.
A tre punti dal leader, quindi in ritardo di una lunghezza in più rispetto a ieri, resiste il giovane equipaggio di Arkanoé by Montura che ha riscattato la squalifica per partenza anticipata della quinta regata, risultato poi scartato, con un primo e un secondo ottenuti in conclusione di Day 2, quando la brezza da nord-est è andata man mano calando.
A completare il podio provvisorio è sempre Gill Race Team. L'equipaggio inglese, già vincitore delle Melges 24 European Sailing Series e migliore dei Corinthian, si trova staccato di cinque punti dalla compagine di Sergio Caramel e del tattico Karlo Hmeljak, cresciuti sportivamente nelle acque di Portorose.
Non escono poi dalla top five White Room di Michael Tarabocchia: il vincitore della seconda frazione del circuito, disputata sul lago Attersee, è quarto a nove punti da Gill Race Team, mentre in quinta posizione tengono alto il vessillo sloveno gli uomini di Aria.
La terza frazione delle Melges 24 European Sailing Series 2020 si concluderà domani con lo svolgimento delle ultime due prove e con la seguente cerimonia di premiazione.
A bordo di Arkanoè by Montura regatano Sergio Caramel, Karlo Hmeljak, Michele Meotto, Federico Gomiero e Margherita Zanuso.
Per consultare la classifica clicca qui.

 

Melges 24 European Sailing Series

A Portorose Arkanoè by Montura è secondo dopo la prima giornata

Portorose (SLO), 11 settembre 2020 - Riprende da Portorose la stagione riservata agli specialisti della classe Melges 24, chiamati, dopo l'apertura di Torbole e la frazione andata in scena in Austria sull'Attersee, al terzo evento nell'arco di un mese.
In Slovenia, dove la flotta conta poco meno di venti imbarcazioni, è bastato un Borino sui 10 nodi per rendere unica la prima giornata di regata organizzate dallo Yacht Club Marina Portorose, scelto dalla Classe Internazionale Melges 24 come ospite del Campionato Europeo che, al pari del Mondiale di Charleston, a causa degli ovvi motivi, è slittato dal 2020 al 2021. Unica perché il Comitato di Regata presieduto da David Bartol, Event Coordinator dell'universo Melges 24, è riuscito a portare a conclusione ben quattro prove, al termine delle quali, a segnalarsi come leader, è stato l'equipaggio di Nefeli, guidato dal tedesco Peter Karrie e composto da una nutrita schiera di velisti italiani, a partire dal tattico Niccolò Bianchi.
Al comando con un totale di nove punti, Nefeli, che oggi ha vinto la sua prima prova tra le boe della classe, è inseguito a due lunghezze dai ragazzi di Arkanoé by Montura che, per l'occasione, hanno ritrovato le chiamate tattiche di Karlo Hmeljak, olimpionico sloveno solitamente coinvolto nel ruolo di coach. Capace di un primo, due secondi e un quarto, il team di Sergio Caramel è risultato sempre in fase con il vento ed ha gestito al meglio i momenti più complicati della giornata, lasciando poco o nulla per strada.
A inseguire Arkanoé by Montura a due punti di distanza è il già vincitore delle Melges European Sailing Series Gill Race Team, affidato dall'armatore Miles Quinton alla mano di Geoff Carveth.
La top five, pur con distacchi più marcati rispetto a quelli che separano i battistrada, è completata dai tedeschi di White Room, vincitori sull'Attersee dove Arkanoé by Montura ha chiuso al quarto posto, e dagli sloveni di Aria.
Domani si ripete, con partenza fissata alle 10 per sfruttare il meglio delle condizioni meteo, attese leggere.
A bordo di Arkanoè by Montura regatano Sergio Caramel, Karlo Hmeljak, Michele Meotto, Federico Gomiero e Margherita Zanuso.
Per consultare la classifica clicca qui.

free joomla templatesjoomla templates
2020  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio