Alessandra Sensini: come riparte la vela giovane

20200630 53SENSINI IN DIRETTA - Alessandra Sensini, vicepresidente CONI, Direttore Tecnico delle squadre della vela giovanile FIV, tuttora la velista mondiale che detiene il record di medaglie nella storia della vela olimpica femminile, è stata la protagonista della videoconferenza in diretta social di metà settimana. Venti giornalisti le hanno rivolto tante domande, quasi 16.000 i contatti aggregati che hanno seguito la diretta nelle pagine Facebook e Youtube della Federvela.
"I giovani sono tra coloro che hanno reagito meglio al lockdown di questi mesi - ha esordito Alessandra - Non ci siamo mai fermati con lo sport, abbiamo fatto molta teoria e preparazione fisica, approfondito materie che spesso si trascuravano. E adesso finalmente torniamo in mare: abbiamo ripreso da metà giugno i raduni in varie parti d'Italia con le classi e le tavole giovanili. Dal 15 giugno all'8 agosto abbiamo messo in piedi 37 attività, per un totale di 98 giornate, saremo presenti in tutto il territorio, e sproneremo a tornare in regata a livello regionale."
Uno dei temi proposti dalle domande dei media è stato quello dell'abbandono dello sport dopo la fascia giovanile, problema che affligge un po' tutte le discipline. "Nel passaggio dalle classi giovanili a quelle olimpiche, i ragazzi spesso devono ricominciare da zero, e il problema più difficile è il cambio di mezzo: barche più complesse, cambio di equipaggio, costi delle attrezzature. E' un percorso complicato nel quale ci vuole soprattutto una forte base motivazionale. Una soluzione per farcela è darsi obiettivi tecnici possibili e raggiungibili, piccoli step di crescita, anche motivazionali, che serviranno moltissimo dopo. E' una sfida con se stessi a cercare di diventare più forti, anche di testa."
Quanto ai numeri dell'abbandono, la Sensini ha detto: "Per quanto ci riguarda abbiamo segnali positivi, la richiesta di vela c'è, ai circoli arrivano parecchie persone, siamo in linea con i dati abituali. Non vedo un calo a livello amatoriale, e nelle classi sportive riscontriamo numeri di regatanti in crescita."
Sul futuro, Alessandra Sensini ha fatto importanti accenni alle decisioni degli organismi internazionali sulle discipline olimpiche della vela, auspicando una maggiore chiarezza e continuità, per aiutare i giovani nel loro percorso.
"Voglio ringraziare tutto lo staff tecnico della Giovanile: Gianluigi Picciau, Francesco Caricato Mauro Covre e Simone Vannucci, hanno dato tanto e messo l'anima per lavorare al meglio durante il lockdown, coinvolgendo oltre 100 ragazzi ed è stato impegnativo, li ringrazio per la disponibilità, hanno viaggiato meno del solito ma hanno dato tanto. E ringrazio anche il presidente Ettorre e il consigliere federale Domenico Foschini che segue il mondo giovanile per il loro costante supporto."

La vela offshore torna a Caorle con le regate del Circolo Nautico Santa Margherita

20200630 52Tornano La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2020 del Circolo Nautico Santa Margherita, riprogrammate in un periodo inusuale, ma come sempre pronte a regalare nuove emozioni agli amanti della vela offshore.
Confermati i percorsi tanti amati lungo le insidiose acque adriatiche con attraversamento delle isole croate, che negli anni hanno lasciato un ricordo indelebile in migliaia di velisti: da Caorle a Sansego passando per Grado per La Duecento e da Caorle alle Isole Tremiti passando per Sansego nel caso de La Cinquecento Trofeo Pellegrini.
In accordo con Federazione Italiana Vela e Uvai la prima a scendere in acqua sarà La Duecento dal 10 al 12 luglio, supportata dal partner storico Birra Paulaner e da Viteria 2000, azienda all'avanguardia nella fornitura di materiali per la cantieristica navale e per le industrie, salita a bordo poche settimane prima del lockdown. Con filiali in Francia e Germania e punti vendita nelle città con cantieri navali, Viteria 2000 è un amico di vecchia data del Circolo Nautico Santa Margherita.
Le iscrizioni aperte da pochi giorni, avverranno esclusivamente in modalità telematica con uno sconto del 20% rispetto alle tariffe usuali.
Il Comitato Organizzatore adotterà tutte le precauzioni previste dalla normativa federale per garantire la sicurezza dei partecipanti e dello staff e se per questa edizione i velisti dovranno fare a meno del briefing, che sarà tenuto online, non mancheranno il calore e l'accoglienza CNSM.
Dall'arrivo presso la Darsena dell'Orologio dove i partecipanti saranno accolti dallo staff che consegnerà i gadgets Vennvind e Upwind, fino all'accoglienza in mare di ciascuna barca, attesa all'arrivo dall'alba al tramonto con una bottiglia di prosecco Cantina Colli del Soligo per brindare a questa ventiseiesima edizione.
Come sempre anche da casa si potrà seguire l'andamento della regata e le posizioni della flotta, grazie ai rilevatori satellitari installati a bordo di ogni imbarcazione.
La Cinquecento Trofeo Pellegrini, per la prima volta nella sua quasi cinquantennale storia, si disputerà invece dal 5 all'11 settembre.
Se ci saranno le condizioni ambientali favorevoli, le barche saranno ospitate nel Porto Peschereccio, dove si terranno anche eventi gastronomici aperti al pubblico, organizzati con il patrocinio e supporto del Comune di Caorle.
Nella stessa data, sabato 5 settembre, al via ci sarà anche la flotta dei partecipanti alla più breve La Ottanta, sulla rotta Caorle-Grado-Pirano.
"Siamo felici di riprendere l'attività offshore, anche se in un periodo diverso da quello abituale. Tornare in acqua a regatare, pur con tutti gli accorgimenti necessari in questo periodo è per noi motivo di soddisfazione e speriamo, un messaggio positivo per la vela d'altura." Così Gian Alberto Marcorin, Presidente CNSM "Siamo grati ai nostri Partner, che condividono la nostra visione e che stanno operando, ognuno nel proprio settore, con responsabilità e volontà di guardare al futuro.".
La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2020 del CNSM godono del supporto e della partnership di Comune di Caorle, Darsena dell'Orologio, Pellegrini Gruppo, Viteria 2000, Birra Paulaner, Cantina Colli del Soligo, Wind Design, Sailing Point, Up Wind by Aurora, Dial Bevande, Antal, Astra Yacht, Trim. Sponsor tecnico di entrambe le regate è Vennvind, marchio di abbigliamento tecnico nautico.
Bandi e moduli d'iscrizione nel sito cnsm.org info e novità attraverso i canali social del Circolo Nautico Porto Santa Margherita.

Foto edizione 2019: A. Carloni/CNSM

Consiglio Federale: nuova manovra di sostegno per i circoli velici FIV

20200624 53- FIV: seconda manovra di aiuti ai Circoli Velici: 687.000 Euro subito disponibili
- Previsti anche sostegni per l'attività Para Sailing e per gli Istruttori FIV
- Parte il programma per la ripresa delle regate: ecco tempi e modi
Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Vela, riunito in videoconferenza, ha deliberato su proposta del Presidente Francesco Ettorre una seconda manovra di sostegno economico ai Circoli Velici affiliati. Si tratta di contributi per un totale di circa € 700.000 resi immediatamente disponibili, che costituiranno un importante aiuto per i club in un momento difficile, dopo il lungo stop alle attività e con la ripresa vincolata a rigidi protocolli sia per le scuole vela sia per le regate.
Questi nuovi contributi sono di pronta disponibilità grazie al congegno attuativo: l'importo per ciascun Affiliato è infatti parametrato all'attività 2019, a partire dal dato del tesseramento, con uno storno previsto di € 5 per ciascuna tessera emessa entro il 31/12/2019, escluse le tessere Velascuola e Promozionali che già rientrano in un'altra agevolazione, e di € 3 per ciascuna tessera Frequentatori e Diporto Velico. Per tutti invece è previsto un contributo di € 200 a copertura delle spese sostenute per l'acquisto di prodotti, attrezzature e servizi per le operazioni di sanificazione delle sedi per la ripresa dell'attività. E' facile calcolare che si tratta di aiuti diretti per le casse dei circoli con l'auspicio che possano facilitare il ritorno alla normalità, e quindi in qualche misura beneficiare anche il singolo tesserato.
In ulteriore aggiunta, il Consiglio FIV ha stanziato altri 75mila Euro per aiuti a Istruttori FIV che non hanno beneficiato dei previsti contributi ai collaboratori sportivi erogati nelle scorse settimane, a fronte di una documentazione attestante i seguenti requisiti: 1) Iscrizione all'albo istruttori in attività per il 2019 e in regola per il 2020; 2) Titolarità di un contratto sportivo o un rapporto di collaborazione sportiva nel corso del 2019 (del valore non inferiore a € 3.000 o 35 giornate); 3) mancato accesso al beneficio del "bonus collaboratori sportivi" del Governo. La domanda e la documentazione si possono presentare online dal 6 luglio tramite il sito federvela.it. L'importo erogato sarà di € 300 fino a un massimo di 250 domande.
Altra voce deliberata dal Consiglio riguarda interventi a favore delle società impegnate nelle attività Paralimpiche della vela, Parasailing, per un totale di circa € 100.000, risorse messe a disposizione dal Comitato Italiano Paralimpico, e disponibili dopo l'approvazione del bilancio di esercizio 2019 e della II nota di variazione al bilancio 2020, da parte del CIP. Il contributo sarà erogato direttamente dal CIP alle società che alla data del 31/12/2019 abbiano effettuato tesseramento Parasiling, attività agonistica Parasailing Nazionale ed Internazionale. La FIV invierà alle Società l'apposita documentazione.
La manovra di aiuti varata oggi si aggiunge alla precedente, attuata a fine aprile per altri € 535.000 e in corso di attuazione, la quale prevede contributi e aiuti erogati a seguito dei dati relativi alle attività (tesseramento, scuola vela). La differenza è dunque che questa seconda tranche di aiuti è, come detto, immediatamente disponibile.
L'importo totale delle due manovre a favole della società affiliate è di € 1.321.500, e rappresenta il più importante intervento a sostegno da parte della Federazione Italiana Vela.

Veleggiata 5 Luglio

20200624 52Cari Armatori e Equipaggi,
Le limitazioni imposte dalla pandemia ci impediscono , ancora , di poter effettuare la nostra bellissima 100 Vele del 2020, ma la voglia di uscire in barca e di incontrarci per mare è sempre più forte.
Pertanto si è deciso di proporre per il giorno 5 luglio un?uscita in mare per una navigazione libera con appuntamento alle ore 12,00 nei pressi del molo sud del Porto di Ostia per procedere in flotta , ad almeno 600 metri dalla costa, con una direzione che ci porti fino al Villaggio Tognazzi. Navigazione libera anche per il ritorno. Vi aspettiamo tutti.

2^ giornata formativa per responsabili di scuola vela sabato 20 giugno

Il secondo incontro previsto nella Normativa Scuola Vela 2020 nel quadro degli aggiornamenti obbligatori per gli Affiliati e i loro Collaboratori, avrà luogo il 20 giugno presso l'Anfiteatro del Porto turisctico di Roma - Lungomare Duca degli Abruzzi, 84 - Lido di Ostia -Roma
L'incontro avrà una durata di tre ore con inizio alle ore 10.00 con il seguente programma:
• Accreditamento e presentazione incontro
• La pubblicità e la promozione della Scuola di Vela
• (con contributi video e slide da parte di docente della Scuola dello sport)
• Contrattualità e negoziazione dei corsi di Scuola di Vela.
• (attraverso link e fonti di riferimento)
• Presentazione del materiale promozionale per gli Affiliati e guida all'utilizzo
• Consegna FIV BOX a tutte le società Affiliate presenti
• Consegna materiale Veladay per le società aderenti
CREDITI FORMATIVI
Ai Tecnici che avranno frequentato l'incontro del 12 giugno e 20 giugno saranno riconosciuti 3 crediti formativi

Comitato IV Zona Lazio

Garda "baricentro" della vela italiana

20200619 52SALO' (Bs) - Garda "baricentro" della vela italiana, la visita del presidente di Federvela Francesco Ettorre, gli azzurri di Tokio 2021 in allenamento tra Malcesine, Torbole, Arco e Riva, 50 Scuole distribuite tra le tre Regioni, la riva lombarda che va da Campione a Desenzano. A sottolineare il forte rapporto con il territorio e il comparto turistico è Marco Polettini, presidente di Visit Brescia-Brescia Tourism, la Destination Management Organization che promuove il turismo di Brescia e della sua provincia, e che sta promuovendo e coordinando la ripartenza dei laghi di Garda, Iseo, Idro. "Dopo l'esperienza maturata in occasione del Campionato Italiano Classi Olimpiche 2019 (CICO), Il Campionato Mondiale del Kite Surf, anche quest'anno Visit Brescia rinnova il proprio sostegno alle iniziative messe in campo dalla XIV Zona della Federazione Italiana Vela. In qualità di Presidente di Visit Brescia, albergatore gardesano e velista tengo a sottolineare come, da sempre, la vela sia tra le attività/attrazioni simbolo dei nostri laghi e del territorio, in grado di richiamare turisti, sportivi e appassionati dall'Italia e dal mondo. Le manifestazioni connesse a questo sport sono parte della nostra ampia offerta, nonché un veicolo in grado di attrarre flussi turistici. Caratteristica oggi più che mai fondamentale per incentivare la ripartenza di entrambi comparti, sportivo e della ricettività turistica". Il rilancio delle scuole veliche di Federvela ha visto anche il coinvolgimento del Consorzio degli operatori lacustri di Garda Lombardia e il progetto sulla mobilità elettrica Eway della multiutily gardesana Garda Uno, grazie al suo Lab dedicato ai giovani. Garda Lombardia promuoverà anche una Video dedicato agli sport dell'acqua con Vela, Canottaggio, Kite e Surf. L'area lacustre si presenta forte dei suoi 50 sodalizi affiliati, più i laghi di Idro e il Sebino con la gloriosa Associazione Nautica Sebina di Sulzano, i Club di Lovere e Sarnico.

Sul grande lago le scuole più frequentate della sponda occidentale, la West Coast, sono la Fraglia Desenzano, sempre a Desenzano La Lega Navale Italiana, i Club di Moniga (con Nauticlub locale, Vela Club Desenzano, Associazione Vela Crema), Manerba, Portese, la Canottieri Garda, con i suoi corsi Lupi di mare e la non meno importante attenzione per il Parasport, grazie ai due Campioni Internazionali Antonio Squizzato e Davide Di Maria. il Circolo Vela Gargnano e il Cv Toscolano-Maderno, località dove sono nati velisti come Giulia Conti, Giacomo Cavalli, i fratelli Togni, Stocchero e Virgenti, e ultimi in ordine di tempo Riccardo Andreoli e Lorenzo Rossi, i Campioni Mondiali Junior 2019 (Under 13) con il doppio giovanile Rs Feva, più la penisola di Limone con le scuole di Kite e Surf, il Vela Club Campione (che proporrà stage con l'olimpico Francesco Marrai), la base di Univela dove ha sede la Simpson Foundation Inglese. Dal 26 al 28 giugno i Club ospiteranno la giornata della vela con il Vela Day, un momento di incontro con amici e famiglie.

Goditi il mare responsabilmente

"Goditi il mare responsabilmente" è il cartoon di Assomarinas per un ritorno alla navigazione
Alcune Regioni italiane hanno già autorizzato la navigazione da diporto, interpretando correttamente il Dpcm del 26 marzo, e riconoscendo che la nautica è un'attività sana, sportiva, e priva di rischi legati al contagio da Covid-19.
La barca è un'isola, favorisce il distanziamento sociale, e la nautica è sempre stata sinonimo di libertà e ricerca di spazi sconfinati.
Per celebrare il ritorno alla navigazione in un ambiente naturale che esce rafforzato e rinvigorito da 2 mesi di sospensione delle attività antropiche, Assomarinas lancia un nuovo video educazionale per le migliaia di ospiti, piccoli e grandi, dei porti turistici italiani: "Goditi il mare responsabilmente" è il titolo del breve cartoon per smartphone prodotto da Assomarinas, Associazione italiana porti turistici, in collaborazione con l'Università di Padova, Fee-Italia e Darsena Le Saline di Chioggia.
In poche coloratissime immagini viene ricordato ai diportisti il valore di questa riconquista e l'importanza di rispettare la natura ed i fondali marini, in linea con le regole di buon senso che garantiscono lo svolgimento di una navigazione intelligente e sostenibile, come richiesto dai principi del "New Green Deal" che stanno ispirando tutta l'attività dei nuovi organi di governo europei.

Il video verrà diffuso dagli 80 porti turistici associati e sarà scaricabile dal sito Assomarinas al link http://assomarinas.it/2020/05/11/goditi-il-mare-responsabilmente-e-il-cartoon-di-assomarinas-per-un-ritorno-alla-navigazione/

free joomla templatesjoomla templates
2020  Voglia di Vela   designed by Davide Casadio